Archivi tag: Alloro

INSALATA DI TROTA MARINATA E FAGIOLI DI RESIA

Ingredienti per 4 persone:

  • Una trota fresca di fiume

  • Due cipolle rosse

  • Due foglie di alloro
  • Un bicchierino di aceto di mele
  • 300 grammi di fagioli di Resia

  • Sale e pepe q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Il giorno prima:

  • lasciare i fagioli in ammollo in una terrina  d’acqua con una foglia di alloro
  • sfilettare la trota, pulirla e tagliarla a pezzi, salarli e peparli sopra e sotto
  • in un tegame aggiungere dell’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio di Resia, cucinare i pezzi della trota per qualche minuto

Di seguito riportato il link dell’intera procedura:

https://youtu.be/Wkhs7YcDpUI

  • nel frattempo tagliare 2 piccole cipolle rosse alla julienne e rosolarle in un tegame a fuoco lento con un po’ d’olio extravergine d’oliva, aggiungere una foglia di alloro e il bicchierino di aceto di mele

Di seguito riportato il link della procedura:

https://youtu.be/oPU4sOgTyt0

  • una volta cotti i pezzi di trota, posizionarli su un piatto e ricoprirli con la cipolla rossa precedentemente preparata

  • raffreddare e lasciare riposare in frigo per una notte

Il giorno dopo:

  • mettere i fagioli in una ciotola, aggiungere un po’ di sale e un po’ di olio extravergine d’oliva
  • togliere la trota dal frigo,  lasciare a T ambiente per farla stemperare

Impiattamento:

  • impiattare i pezzetti di trota e di cipolla su un piatto da portata alternandoli ai fagioli, aggiungere pepe q.b. e decorare con del prezzemolo

Buon appetito!

La ricetta è stata realizzata in collaborazione con lo chef Mauro Scarabelli e Lettig Lorenzo dell’Enoteca “Per Bacco” di Prato di Resia.

CREMA DI SCAPI D’AGLIO E SCAPI D’AGLIO

Ingredienti:

  • 1,5 litri d’acqua
  • 1 litro di aceto bianco
  • 80 gr di sale per litro
  • 70 gr di zucchero per litro
  • 1 kg di scapi d’aglio tagliati e puliti
  • 1 foglia di alloro
  • Olio extravergine d’oliva q.b. (normalmente per 1 kg di aglio cotto sono necessari 250 gr di olio)

Procedimento:

  • In una pentola versare l’acqua e l’aceto
  • Aggiungere il sale, lo zucchero e se si desidera, una foglia di alloro
  • Aggiungere gli scapi d’aglio e cuocere fintanto che gli scapi diventano morbidi
  • È utile assaggiare il composto sia per la cottura sia per il grado di acidità (l’acidità inferiore a 4.20 permette la commercializzazione senza conservanti)
  • Ultimata la cottura togliere gli scapi e farli asciugare su un panno o una grata
  • Lasciarne da parte un po’ per conservarli interi sott’olio
  • I restanti, metterli in un mixer, aggiungere olio extravergine d’oliva quanto basta e mixare
  • Assaggiare il composto ottenuto per verificarne il sapore e la consistenza
  • Una volta ottenuto il composto desiderato, metterlo in vasetti di vetro e aggiungere dell’olio in superficie al fine di sigillarlo
  • Chiudere i vasetti preparati
  • Metterli in una pentola e aggiungere dell’acqua fredda
  • Riscaldare a bagnomaria fino a bollitura, dall’inizio dI essa lasciar bollire per almeno altri otto minuti
  • Trascorso questo tempo, togliere i vasetti e lasciarli raffreddare in acqua fredda
  • Lasciarli riposare per 7 giorni prima di consumarli

La procedura descritta va seguita scrupolosamente al fine di evitare problemi legati alla corretta preparazione e conservazione, che possono portare a seri e importanti problemi di salute.

La ricetta è stata eseguita presso l’azienda agricola “Il campo incantato” di Tavagnacco, grazie alla supervisione di Ruffini Francesca, un’ottima cuoca, che collabora da diverso tempo con i produttori dell’Associazione Aglio di Resia.

GHIRI SOTTO LA BRACE

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 ghiri
  • 100 g di lardo
  • 500 g di patate
  • sale e pepe q.b.
  • 1 foglia d’alloro
  • timo selvatico
  • aglio selvatico

Procedimento:

  • pulire i ghiri e tagliarli in due in senso orizzontale
  • pelare le patate e tagliarle a pezzi
  • mettere le patate e i ghiri nella casseruola in ferro
  • cospargere con lardo tagliato a lamelle
  • profumare con timo, aglio e alloro
  • salare e pepare q.b.
  • coprire col coperchio in ferro a campana
  • ricoprire con la brace
  • cuocere per 2 ore

Buon appetito!

Tratto dal libro “Resia: a tavola nella Valle dei fiori” di V. Leskovic e D. Del Medico

NB: Si ricorda che alcuni animali e vegetali, ingredienti di alcune ricette, oggi sono specie protette.

MINESTRONE CON CIPOLLE

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia d’alloro
  • 250 g di ricotta
  • 2 lt d’acqua
  • sale q.b.
  • 40 g di strutto

Procedimento:

  • stufare in una pentola la cipolla nello strutto e aglio, con una foglia di alloro per 30 minuti
  • aggiungere la ricotta e mescolare
  • versare l’acqua e portare ad ebollizione
  • salare q.b.
  • cuocere per 30 minuti

Buon appetito!

Tratto dal libro “Resia: a tavola nella Valle dei fiori” di V. Leskovic e D. Del Medico

 

FAGIOLI E ORZO

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di orzo
  • 200 g di fagioli secchi
  • 2 foglie d’alloro
  • sale q.b
  • 0,5 dl di aceto di siero
  • 2 salsicce di montone
  • 2 cotenne

Procedimento:

  • mettere in ammollo la sera precedente l’orzo e i fagioli
  • in una pentola mettere l’orzo, i fagioli e le cotenne
  • coprire con 2,5 lt d’acqua, portare ad ebollizione
  • profumare con l’alloro e salare q.b
  • cuocere 1 ora e mezza
  • aggiungere le salsicce di montone
  • continuare la cottura per 30 minuti
  • ritirare dal fuoco
  • versare l’aceto, mescolare e servire

Buon appetito!

Tratto dal libro “Resia: a tavola nella Valle dei fiori” di V. Leskovic e D. Del Medico