I COLORI DELL’AUTUNNO IN VAL RESIA

I COLORI DELL’AUTUNNO IN VAL RESIA

Anche per la Val Resia è giunto il momento di cambiare veste, e di colorarsi delle magiche tonalità autunnali.

I colori dell'Autunno in Val Resia - Jesen po nas

Per avere, dunque, la possibilità di ammirare questo tradizionale cambiamento, per il mese di ottobre sono state organizzate dalla Pro Loco Pro Val Resia, in collaborazione con la guida Leila Meroi, delle escursioni naturalistiche alla scoperta dei più suggestivi sentieri della vallata. L’iniziativa denominata “I colori dell’autunno in Val Resia”, “Jësën po näs” in resiano, vede nel suo programma quattro uscite, ognuna dedicata ad una diversa area della valle.

Scheda con percorsi 2

Le escursioni avranno inizio sabato 3 ottobre con la prima camminata sul sentiero “Ta Lipa Pot”, in resiano “la bella strada”. È un percorso circolare di 10km, con partenza dalla frazione di Stolvizza di Resia, che va a raggiungere un dislivello massimo di +150m. Si tratta di una tranquilla passeggiata attraverso la quale si scoprono le peculiarità ambientali della Val Resia. È un sentiero adatto a tutti, che si snoda in parte in area boschiva e in parte lungo il torrente Resia. Percorrendo il tracciato è possibile ammirare cascate, piccoli ruscelli, la flora e la fauna della vallata. Il ritrovo è previsto presso il Bar All’Arrivo a Stolvizza di Resia alle ore 8.45.

Sabato 10 ottobre sarà la volta della “Via degli Alpeggi”, sentiero che si colloca sulle montagne soprastanti la frazione di Oseacco di Resia. Il tracciato, che raggiunge i 500m di dislivello, conduce agli stavoli della piana erbosa di Provàlo, uno degli alpeggi meglio conservati di tutta la Val Resia. Si trovano, infatti, qui una serie di strutture ben conservate che, anni addietro, venivano adibite a malga, fienili e abitazioni. Dalla piana di Provàlo si può godere di un’ampia panoramica del massiccio del Canin e dell’intera vallata. Il sentiero ha una distanza di 5,5km. Il ritrovo è previsto alle ore 8.45 presso la piazzetta del Villaggio Lario a Oseacco di Resia.

Sabato 17 ottobre, ancora, la guida condurrà i partecipanti sulla Via degli Stavoli, un percorso che, partendo dalla prima frazione della vallata, S.Giorgio di Resia, conduce fino al borgo Ruschis. Quest’ultimo è conosciuto per l’abbondante presenza di abitazioni che in passato servivano, durante i periodi estivi, per dare ospitalità ai resiani che portavano le proprie bestie al pascolo. Ancora oggi il borgo Ruschis è molto frequentato, ed è il luogo adatto per trascorrere del tempo immersi completamente nella natura della valle. Il ritrovo è previsto per le ore 8.45 presso l’Osteria Alla Speranza a San Giorgio di Resia. Il tracciato ha una distanza di 7km e un dislivello massimo di +430m.

Infine, per concludere questo magico percorso, sabato 24 ottobre verrà presentata la Via degli Antichi Ghiacciai, la quale, a partire dalla frazione di Lischiazze di Resia, conduce fino a Sella Carnizza. Quest’ultima è un’altra delle località di alpeggio della valle, particolare per la struttura delle sue abitazioni, strette con tetti molto spioventi, necessari per far fronte alle forti nevicate invernali. Durante l’autunno, poi, quando ha inizio il periodo delle grandi piogge, viene a formarsi, in prossimità delle abitazioni, un lago naturale assolutamente suggestivo. Il ritrovo è previsto alle ore 8.45 presso il piazzale parcheggio sull’inizio del sentiero per il Fontanone Barman, in località Lischiazze di Resia. Il percorso ha una distanza di 7,5km e un dislivello massimo di +610m.

Tutte le uscite hanno una durata di circa 6.00 h, durante le quali sono comprese anche soste e momenti riservati alle esposizioni della guida.

La quota individuale di partecipazione è di 15€ per gli adulti, comprensiva di un buono caffè, ed è gratuita per i ragazzi fino ai 15 anni.

Le escursioni verranno effettuate con un minimo di 10 iscritti.

Per le prenotazioni è necessario contattare l’Ufficio IAT della Val Resia, sito presso il Centro Visite del Parco Naturale delle Prealpi Giulie a Prato di Resia, dal lunedì al venerdì, negli orari dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, chiamando al tel. 0433 53534, oppure inviando un’e-mail agli indirizzi: proloco.resia@resianet.org, oppure leila.meroi@gmail.com. Le iscrizioni dovranno p ervenire entro le 17 del giorno antecedente l’escursione. Se l’organizzazione non dovesse raggiungere i numeri minimi fissati, l’uscita non potrà avere luogo o verrà proposta un’integrazione alla tariffa base.

Le uscite presentano tempistiche e gradi di difficoltà diversi, mantenendosi comunque di livello escursionistico. Si consigliano abbigliamento ed attrezzatura adeguati alla progressione in montagna. L’alimentazione e la scorta d’acqua dovrà essere adeguata alle esigenze fisiche e climatiche. Le escursioni verranno effettuate anche in caso di maltempo. Qualora tuttavia le condizioni meteo dovessero peggiorare sensibilmente, è possibile avvenga un cambiamento di programma, annullamento, oppure spostamento ad altra data.

La partecipazione alle uscite avviene a proprio rischio e pericolo.